Nazismo e Fascismo

Ancilla Marighetto, staffetta e partigiana morta per la libertà

Solo l’ultimo uomo della pattuglia si accorse di Ancilla e richiamò gli altri. La giovane fu subito interrogata, picchiata e seviziata, ma non rispose mai alle domande che le venivano fatte.
Hegenbart ordinò allora a uno dei soldati trentini presenti, un sottufficiale di Cavalese, di sparare alla testa di Ancilla. L’ordine fu eseguito….

163125190-af89faa7-8e01-485b-b125-8861995e91d9

La sindrome K

Nel 1943, all’ospedale Fatebenefratelli di Roma, prestavano servizio il dottor Giovanni Borromeo e il dottor Vittorio Emanuele Sacerdoti, che lavorava nella struttura sotto falso nome in quanto anche lui di origine ebraica. Tra i loro studenti specializzandi vi era il giovane Adriano Ossicini. Pensando a come salvare dalla deportazione decine di ebrei romani inventarono la sindrome di K. Perché proprio sindrome di K?…

I 31 giovani impiccati di Bassano del Grappa – Operazione Piave

Si presentarono 31 giovani, convinti che in quel modo avrebbero avuto salva la vita. Una vola radunati, furono caricati su alcuni camion e condotti fino a Bassano del Grappa. Il primo di loro fu preso e gli fu fatta una iniezione per stordirlo, poi fu impiccato ad un albero con un cavo telefonico collegato ad uno dei camion, dopodiché venne il turno del secondo, impiccato sempre con le stesso cavo all’albero successivo. Fino alla trentunesima vittima…

IMG-20210428-WA0015

Il massacro fascista di Debra Libanòs

Il 21 maggio 1937, le truppe coloniali italiane circondarono il monastero di Debra Libanòs. I presenti furono prelevati con la forza e caricati su camion. Arrivati a destinazione, ascari e fascisti fecero scendere dai convogli, 320 persone, 297 monaci, compreso il vice priore, e 23 fedeli. Furono fatti sedere lungo il fiume, allineati con le spalle al plotone di esecuzione. Pochi istanti dopo i soldati aprirono il fuoco…

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

COMMENTI

Le nostres storie direttamente nella tua mailbox