Nazismo e Fascismo

La strage nazifascista di Cervarolo

Il 15 marzo la situazione volse a favore dei partigiani, che riuscirono a far saltare un’arcata del ponte di Gatta di Castelnovo Ne’ Monti, mettendo in crisi il presidio fascista.
Il giorno seguente i partigiani ripresero l’offensiva, attaccando una compagnia mista nazifascista…

Sopravvissuti a Stazzema: la storia della famiglia Mancini

All’alba di quel giorno, il sig. Mancini era pronto per andare a lavorare nelle vicine miniere di ferro e pirite, quando dalla finestra vide avvicinarsi i tedeschi. La famiglia cercò di fuggire ma appena fuori casa furono raggiunti dai soldati …

La strage delle Fosse del Frigido compiuta dai nazisti

Giunti a destinazione vennero ammassati a tre buche che si erano formate in seguito ad un  bombardamento alleato.
159 persone vennero uccise a colpi di mitra e seppellite in modo sommario e frettoloso….

STANISLAWA LESZCZYŃSKA, l’eroica ostetrica di Auschwitz

Li faceva nascere nel caminetto che si trovava in un angolo del dormitorio. Al posto di bende e garze, usava una coperta sporca che doveva scuotere da pidocchi e parassiti. Le donne della baracca facevano asciugare i pannolini adagiandoli sulla pancia o sulle cosce, perché appenderli dentro la camerata era punibile con la morte….

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

COMMENTI

Le nostres storie direttamente nella tua mailbox