Sergio Amendolia

Primo articolo per i viaggiatori ignoranti 25 marzo 2017. Nato a Genova e residente in Lombardia, da sempre appassionato di Storia. Ama analizzare gli accadimenti storici leggendo tra le righe e approfondendo, con particolare attenzione ai dettagli, l’impatto che alcune ideologie estreme hanno avuto nel tempo sui processi di mutazione delle società, ponendo l’accento sulle conseguenze negative subite spesso dai soggetti più deboli ed esposti. In quest’ottica predilige viaggi e ricerche nell’ovest americano, con particolare riferimento alla cultura dei popoli nativi e al loro incontro / scontro con l’uomo bianco, in quella che è conosciuta come storia del west. Ha collaborato in passato con riviste e pagine web quali “Farwest” e “Vanilla Magazine”; attualmente scrive per i “Viaggiatori Ignoranti”, curando in particolare i settori storici sui “nativi d’America” e sugli “anni di piombo” italiani.

I MIEI ARTICOLI

Juh, Capo Apache della divisione Nednhi

Le guerre Apache di Mangas Coloradas

Il sud ovest degli Stati Uniti, arido e selvaggio, è stato abitato per molto tempo da diversi popoli, ma una nazione su tutte diede del filo da torcere all’uomo bianco. Gli Apache impegnarono gli Spagnoli in 250 anni di guerriglia…

Acoma Pueblo. La città del cielo

Juan de Oñatey Salazar nacque nel 1550 a Zacatecas, frontiera settentrionale del Messico spagnolo. Figlio di un ricco encomendero proprietario di diverse miniere d’argento, si distinse in gioventù nelle campagne militari contro le popolazioni Chichimec del nord, incoraggiato dal padre a reclutare schiavi indigeni per le numerose miniere di prezioso metallo che il deserto nordamericano offriva…

Massacro Mountain Meadows 2

Il massacro di Mountain Meadows

Maggio 1859 in località Mountain Meadows, Utah, la Compagnia K dei Dragoni di Fort Tejon rinviene e seppellisce un numero imprecisato di resti appartenenti a uomini, donne e bambini ….

0b455-foto_n.1 Sergio Amendolia

Parco Nazionale di Yellowstone: sospeso tra realtà e fantasia

Il Parco Nazionale di Yellowstone è quell’incredibile parte del territorio americano, più grande dell’Umbria.

Le tribù native americane che vi si sono spinte (prevalentemente Blackfeet, Crow e Shoshone ma almeno 26 diverse tribù vengono oggi associate all’area del Parco di Yellowstone) lo hanno fatto, in genere, mantenendo sempre una certa sacra soggezione verso quei paesaggi così strani ed anomali….

Giacomo Costantino Beltrami: alle sorgenti del Mississipi

Giacomo Costantino Beltrami nasce a Bergamo nel 1779, penultimo di molti figli – in una lettera si autodefinisce addirittura “figlio diciannovesimo” – del Doganiere Generale della Repubblica Serenissima di Venezia. Già da adolescente dimostra chiaramente la sua avversione per le aspettative del padre che avrebbe voluto avviarlo alla carriera giurisprudenziale, preferendo invece dare spazio ai suoi ideali giovanili e ad una innata sete di avventura….

La misteriosa civiltà dei Fremont

La cittadina di Vernal si trova nella parte nord orientale dell’Utah, sulla confluenza di Green River e Yampa River al confine tra Colorado e Wyoming, in quella terra di nessuno che neanche i primi pionieri mormoni si preoccuparono di colonizzare nella loro ricerca della terra promessa, preferendo classificare quei luoghi generalmente come zona di caccia degli indiani Uintah…

Eroi sconosciuti: Silas Soule

Questa è la vera storia del capitano Silas Soule, un giovane e sconosciuto idealista della Storia americana…

Mari Sandoz, un cuore sulle Grandi Pianure

Mari Sandoz dal 1935 al 1966 scrisse oltre 20 libri e dozzine di racconti, vincendo numerosi premi letterari e lasciando in eredità ad associazioni, circoli ed organizzazioni culturali diversi articoli sociali, biografie indiane e cronache di ogni tipo che hanno contribuito a delineare in maniera più compiuta quelle che sono le conoscenze attuali sulla storia del west americano e degli indiani che lo abitavano…

Esegesi di Fiume Sand Creek di Fabrizio De Andrè

La canzone, tra le più famose del cantautore, viene spesso citata da esperti e critici ogni qualvolta venga affrontato il tema degli indiani americani, la loro storia, il loro scontro con la civiltà dei bianchi. Molto su di essa è stato detto e scritto, ma forse non tutto….

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

COMMENTI

Le nostres storie direttamente nella tua mailbox