Marco Boldini

Primo articolo per i Viaggiatori Ignoranti: 28 agosto 2013. Nato nel 1969 sposato, 3 figli e il gatto Balthazar, 52 anni ma in realtà trentaduenne con vent’anni di esperienza, cittadino del mondo e milanese di nascita ma miazzinese e, più recentemente, tainese di adozione. Volubile e curioso cerco, quando posso, di fuggire dalla noia e dalla routine, ho potenzialmente sempre la valigia aperta, pronto a passare da un aeroporto all\’altro, a conoscere lingue, persone, culture e paesi diversi che ritraggo in maniera dilettantistica con la macchina fotografica. Amo in uguale maniera la montagna, che ti parla con i suoi silenzi e ti regala indimenticabili albe e romantici tramonti; da qui forse l’interesse per questo blog.

I MIEI ARTICOLI

Caccia alle streghe a Milano. I luoghi delle esecuzioni

Nei quasi 400 anni compresi tra la fine del 1300 ed il 1680 vennero torturati e condannati a morte imprecisato numero di persone colpevoli molto spesso di tenere comportamenti “strani” rispetto all’uso comune….

La chiesa della Madonna delle ballerine

La basilica venne edificata nel XVI secolo, di dimensioni più modeste rispetto alla attuale. La chiesa nella sua prima versione, con tutta probabilità, venne costruita su un edificio sacro già esistente all’epoca che aveva il nome di Santa Maria in Solariolo,…

Santa Maria Annunciata a Brunello.

Non vi sono dei documenti ufficiali che confermino la fondazione della chiesa, gli esperti datano però la sua costruzione tra il 1200 ed il 1300….

7_12 marco boldini

Sant’Eustorgio. La basilica dei Re Magi

L’area ebbe grande importanza nella vita religiosa della città meneghina di quel tempo come provano la diffusione del culto dell’ Apostolo Barnaba, che qui, avrebbe battezzato i primi cristiani, e la devozione per le reliquie dei Re Magi, secondo tradizione qui deposte in un sarcofago…..

Quando ci si metteva in posa per la fotografia

Tutte le fotografie appartengono all’archivio del signor Chiodoni Renato e sono state raccolte negli anni da Marco Boldini. Le fotografie in questione raccontano personaggi di

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

COMMENTI

Le nostres storie direttamente nella tua mailbox