Marco Boldini

Primo articolo per i Viaggiatori Ignoranti: 28 agosto 2013. Nato nel 1969 sposato, 3 figli e il gatto Balthazar, 52 anni ma in realtà trentaduenne con vent’anni di esperienza, cittadino del mondo e milanese di nascita ma miazzinese e, più recentemente, tainese di adozione. Volubile e curioso cerco, quando posso, di fuggire dalla noia e dalla routine, ho potenzialmente sempre la valigia aperta, pronto a passare da un aeroporto all\’altro, a conoscere lingue, persone, culture e paesi diversi che ritraggo in maniera dilettantistica con la macchina fotografica. Amo in uguale maniera la montagna, che ti parla con i suoi silenzi e ti regala indimenticabili albe e romantici tramonti; da qui forse l’interesse per questo blog.

I MIEI ARTICOLI

Jean-Claude Romand e le verità nascoste

Arriviamo al 9 Gennaio 1993: è mattina presto verso le 4. I netturbini sono per le strade a raccogliere le immondizie dai cassonetti quando qualcuno scorge un incendio nella casa dei Romand. Tutti si precipitano, i pompieri arrivano e prontamente cercano di avere la meglio ma ormai le fiamme hanno aggredito le travi del tetto…

I misteri di Alleghe

Questa storia vera è ambientata ad Alleghe, nel cuore di una vallata delle Dolomiti bellunesi in riva all’omonimo lago. Poche case, qualche esercizio commerciale e alcuni alberghi per accogliere i turisti durante la stagione: tutti si conoscono come normalmente accade nei piccoli paesi….

91e94-1

La leggendaria rapina di via Osoppo a Milano

I componenti della banda di via Osoppo sono persone insospettabili appartenenti alla media borghesia alcuni di essi lavorano e il 27 del mese ritirano lo stipendio altri invece – spinti dalla fame vera – si sono lasciati trascinare nel giro dei balordi del quartiere, quella che a Milano si chiamava la «ligera», cioè malavita leggera, che non fa uso di armi e non si sporca di sangue ma campa di truffe, furti e borseggi

Stanislav Petrov, il lucido analista che salvò il mondo

Siamo verso la fine dell’estate del 1983 e più precisamente l’ultimo giorno di Agosto. All’aeroporto di New York, l’esperto pilota Chun Byung In, con un trascorso nell’aviazione militare coreana e oltre diecimila ore di volo alle spalle, sta terminando insieme al suo pilota in seconda le ultime procedure per i controlli del Boeing 747 che avrebbe dovuto portare i 269 tra passeggeri e membri dell’equipaggio a Seoul. Nessuno avrebbe mai potuto immaginare che, nonostante l’esperienza del comandante, il volo non sarebbe mai giunto a destinazione….

Albert Sabin, il medico della zolletta di zucchero

Albert Sabin e nacque da famiglia ebrea nel 1906 in Polonia e più precisamente a nel ghetto di Białystok al tempo sotto l’egida della Russia imperiale governata dagli zar. Poco più che quindicenne emigrò con la famiglia in New Jersey per il sempre più difficile clima che si stava cominciando a creare attorno alla comunità ebraica e nel 1930 venne naturalizzato cittadino statunitense…

Ognissanti e Halloween, tra storia e tradizioni

Da quando ero bambino il Primo Novembre era la festa di Ognissanti, seguita dal giorno della commemorazione dei defunti. Il ricordo di quando ho sentito parlare per la prima volta di Halloween è sfocato nella mia mente, ma tutti gli anni si ripropone il dilemma: Ognissanti o Halloween? …

Le Gole del Verdon, il Grand Canyon d’Europa

Tra la costa azzurra e la Provenza, a poco meno di un’ora d’auto da Cannes, le impressionanti gole del fiume Verdon tagliano la lussureggiante terra per oltre 20 Km regalando al visitatore viste mozzafiato su pareti a strapiombo che si gettano nel colore verde smeraldo del fiume che nasce presso Barcelonette nelle Alpi della Haute Provence e che, in millenni di lenta erosione, ha modellato questo scenografico passaggio. …

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

COMMENTI

Le nostres storie direttamente nella tua mailbox