El colacho, il salto del neonato

Tempo di lettura: 1 minuti

Ogni anno a inizio giugno, in occasione della festività del Corpus Domini, si posizionano i neonati nati nell'anno lungo il percorso della processione, su dei materassini e figuranti vestiti da diavoli corrono e saltano i piccoli ....

Qualche mamma la troverà una tradizione pericolosa e forse crudele ma il Colacho è parte fondamentale della cultura spagnola e in particolare per il paese di Castrillio de Murcia a nord della Spagna.
Si tratta del “salto del neonato”.
Ogni anno a inizio giugno, in occasione della festività del Corpus Domini, si posizionano i neonati nati nell’anno lungo il percorso della processione, su dei materassini e figuranti vestiti da diavoli corrono e saltano i piccoli come rito propiziatorio per garantire loro la protezione dal male.
Quando si sentono i tamburi degli Atabaleros, degli uomini vestiti con colori sgargianti che rappresentano i diavoli, iniziano a percuotere la folla con delle fruste per poi iniziare la corsa.
i diavoli saltano “gli ostacoli” come a simboleggiare la protezione dal male e propiziare la fortuna.
Dopo essere stati saltati, i bambini vengono cosparsi di petali di rose e riconsegnati ai genitori.
Questa tradizione si tramanda dal XVII secolo e, come gran parte delle tradizioni di origine antica, vede un intreccio tra paganesimo e cristianesimo.
Tranquilli, nessun bambino si è mai fatto male. Chi salta è ben allenato.

BIBLIOGRAFIA

Fotografia presa dal web

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

COMMENTI

ARTICOLI CORRELATI

Le nostres storie direttamente nella tua mailbox