Marzo 7, 2021

I BAMBINI NATI AD AUSCHWITZ

I bambini nati ad Auschwitz

Vi siete mai chiesti quanti bambini nacquero ad Auschwitz? Vi siete mai chiesti quante donne partorirono il frutto delle violenze subite all’interno dal lager?

GENGIS KHĀN

Gengis Khān

Gengis Khān fu un condottiero e sovrano mongolo che visse fra il 1162 (secondo le cronache cinesi) e il 1227.
Fu un grande guerriero che riuscì ad unificare le tribù mongole, fondando l’omonimo Impero, il più vasto mai creato nella storia dell’uomo.

DA CHE PULPITO....

Da che pulpito….

Don Andrea Leonesi, vicario del vescovo di Macerata, durante la messa del 27 ottobre 2020, che ha celebrato nella chiesa dell’Immacolata, ha pronunciato le seguenti

IL VOLTO DEL MALE

HATER

Hater.Chi è un hater?Un hater, nel gergo di Internet è colui che esterna e diffonde odio verso altri individui, istituzioni o altro, per mezzo delle

20181016_KateDocking_USHMM1

Herta Oberheuser, uno dei medici di Ravensbrück

Herta Oberheuser faceva parte dell’equipe medica che condusse a Ravensbrück esperimenti sulle infezioni e sulla fratturazione delle ossa, con lo scopo di testare l’effetto dei sulfamidici e la capacità di ripresa dei soggetti sottoposti a sperimentazione…

BLOCK 11 DI AUSCHWITZ

BLOCK 11 DI AUSCHWITZ

Il Block 11, Blocco 11, di Auschwitz, era denominato dai prigionieri “il blocco della morte”.Era un insieme di edifici angusti, ideati apposta per incutere timore

INCENDIO IN AUSTRALIA

Australia, le lacrime di un continente in fiamme

9 gennaio 2020. Brucia l’Australia, senza sosta, da mesi.Il fuoco distrugge tutto. Foreste, case, sogni, speranze. Uccide animali, persone, annienta il morale dei pompieri, eroi

1bac2dd5193cfea66f6f3cb747492339_jpg

Dorothea Binz, guardia al lager di Ravensbrück

Dorothea Binz fu una delle guardie più spietate di Ravensbrück. Partecipava personalmente alle torture verso moltissime detenute. Si divertiva a bastonarle sulle gambe ossute per vederle piegate a terra e per poi finirle fra atroci dolori…

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

COMMENTI

Le nostres storie direttamente nella tua mailbox